Sharing my love for Italy

SimoxItalkie-small_400
[For English translation scroll down]

Insegnare è anche amare se stessi

Ho sempre pensato che insegnare sia il mestiere più bello e importante del mondo. Nell’antica Grecia i “professori” erano i filosofi che hanno creato le basi della società europea (Eraclito, Socrate, Platone, Aristotele) e con i miei studi classici ho maturato il desiderio di insegnare.

Ho sempre amato viaggiare, conoscere nuovi posti e nuove culture, ma non sempre è possibile e cominciare a insegnare agli stranieri è diventato un modo per potersi confrontare quotidianamente con la complessità della nostra realtà anche restando nella propria città.

Quando la mia compagna ha cominciato a prendere lezioni su Italki, ho pensato che avrei potuto provare a insegnare anche on-line. Ero scettico al proposito, perché consideravo il contatto umano fondamentale per l’apprendimento dello studente, ed è così, ma con mia sorpresa ho scoperto che non è necessario essere vicini fisicamente, ciò che conta è avere una mente aperta e sintonizzata sulle difficoltà e le necessità di chi ti sta di fronte, anche se su un video. È stata una vera e propria scoperta!

Insegnare una lingua non è mai solo una questione di grammatica ed esercizi. Insegnare una lingua è prima di tutto far conoscere una visione del mondo diversa da quella dello studente. Penso che insegnare l’italiano sia soprattutto far amare la cultura del mio Paese, di cui sono molto orgoglioso, ed è quello che spero sempre di riuscire a trasmettere. Molti di loro vogliono imparare l’italiano per questo motivo. Come nel caso di un soprano argentino che spero un giorno potrà venire a vedere il festival pucciniano, o come lo studente cinese che vorrebbe aprire un ristorante italiano. Ogni persona ha i suoi sogni, le sue ambizioni e tu come insegnante cerchi di dar loro una piccola mano a realizzarli.

Questo è il motivo per cui amo insegnare la mia lingua e grazie a Italki, posso farlo anche quando sono a casa, in vacanza o all’estero. Il mondo è così piccolo e veloce che sarebbe stupido perdere tempo e non goderselo fino in fondo.

Simone è un professore di italiano su Italki ed è disponibile a insegnarti la lingua italiana http://www.italki.com/teacher/1231694

To Teach is also to Love oneself

I have always thought that teaching is the most wonderful and important job in the world. In ancient Greece, the “professors” were the philosophers who laid the foundations of European society (Heraclitus, Socrates, Plato, Aristotle). With my passion for classical studies, I developed the desire to teach.

I have always loved traveling and getting to know new places and cultures. It is, however, not always possible. As a result, teaching foreigners became a way to confront the complexity of this reality while staying in my own town.

When my fiancé began to take classes on Italki, I thought I could try to teach online. I was skeptical about it, because I believed that human contact was essential for the student’s learning. That is true, but I discovered with surprise that you do not need to be close physically– What matters is to be open minded and understand the difficulties and needs of those in front of you, even if only on a screen. It was a real discovery!

Teaching a language is never just a matter of grammar and exercises. Teaching a language is first of all, to introduce a worldview different from that of the student. I feel that teaching and learning Italian strengthens the love for the culture of my country, of which I am very proud, and that is what I always hope to be able to transmit. Many of my students want to learn Italian because of this love for Italy; for example, the Argentinian soprano who I hope that one day will come to see the Puccini festival, or the Chinese student who would like to open an Italian restaurant. Each person has dreams and ambitions, and the teacher just has to give them a little hand to help them to achieve them. This is the reason why I love teaching my language and, thanks to Italki, I can do it even when I am at home, on holiday, or abroad. The world is so small and moves so quickly that it would be stupid to waste time and not enjoy it to the max.

Simone has been an Italian teacher on italki since June 2013 and is available to teach you Italian.