Andrea e vengo da Bergamo

For English Translation Scroll down

Il mio nome è Andrea e vengo da Bergamo, una città del nord Italia non lontano da Milano. Proprio a Milano studio e, durante il mio ultimo semestre di università, ho deciso di partire per Shanghai per fare un tirocinio ad italki!

Ho visto l’annuncio sul sito della mia università e non ci ho pensato due volte a mandare la mia candidatura.
Sono sempre stato interessato al mondo delle start-up e allo stesso tempo ero curioso di scoprire diversi aspetti legati ad un paese come la Cina che è stato al centro di diversi dibattiti negli ultimi anni.
Ho pensato, quindi, che fosse l’occasione perfetta da cogliere all’istante!

Dopo qualche giorno ho ricevuto una risposta positiva e in men che non si dica ho iniziato a compilare tutti i documenti per poter entrare nel territorio cinese.

Sono arrivato a Shanghai ad inizio marzo e per me era assolutamente la prima volta in Cina.
Ho alcuni amici cinesi che mi avevano raccontato alcuni aspetti riguardanti la cultura cinese ma mai mi sarei aspettato un’esperienza così intensa ed importante a livello sia professionale che personale.
Ricordo ancora il primo giorno di lavoro ad italki, fin dal primo istante le persone sono state cordiali e gentili con me.

Penso che sia il clima simile ad una grande famiglia dove tutti sono pronti a collaborare, una delle caratteristiche principali dell’azienda oltre che un punto di forza.
Sono stato inserito fin da subito all’interno del team Services and Operations dove, nei mesi che ho trascorso, ho svolto diversi compiti.

In particolare la gestione di una community e, il mantenimento di determinati standard qualitativi sono stati due dei compiti che più mi hanno interessato. Il capire le richieste dei diversi tipi di clienti e le loro esigenze è stato sicuramente uno degli aspetti più interessanti e stimolanti.

Inoltre, il lavorare in una società non di grandissime dimensioni, mi ha dato la possibilità di vedere e capire dall’interno come funzionano e collaborano i diversi reparti. In questi mesi ho capito diverse cose sia a livello professionale sia a livello personale, come L’interdipendenza tra i diversi membri di una società dove il lavoro di ciascuno influenza quello degli altri e la differenza tra un compito ben svolto e uno eccellente.

All’inizio, devo ammettere, che ero un po’ spaventato perché si trattava della mia prima esperienza in un contesto lavorativo, ma grazie all’aiuto degli altri colleghi e dal clima che si può respirare all’interno delle mura delle società, tutte le paure sono svanite presto.
Senza dubbio considero che questa esperienza è stata sicuramente una delle più significative fino a questo momento della mia giovane vita.
Un grazie di cuore a tutte le persone che ho conosciuto durante questi mesi.

Andrea

Translated from Italian

My name is Andrea and I am from Bergamo, a town in North Italy not far from Milan. I study in Milan and, during my last university semester, I decided to come to Shanghai for an internship with italki.

When I read the internship offer on my university’s website I decided immediately to send my application.
I have always been interested in start-ups’ world and at the same time I was curious to discover different aspects of a country like China which has been one of the most discussed topics during the last few years.
I thought that this was a perfect opportunity to seize!

After some days I got a positive response and in no time I started to fill all the papers to enter in the Chinese territory. I arrived in Shanghai at the beginning of March and for me it was the first time ever in China.

Some Chinese friends had told me something about Chinese culture but I would never expected a so intense and important personal and professional experience. I still remember the first day at italki, since the first moment people were warm and gentle with me.

I think that the environment comparable to a big family in which everybody is ready to cooperate, is one of the most important characteristics of the company and one of its keys strengths. I started working with the Service and Operation team and my tasks have been several during my stay.

In particular, the management of a community and the quality standards check have been two of the tasks that I liked most. Trying to understand the different clients’ requests and their needs has been one of the most interesting and stimulating aspects.

Not only, working in a small-medium size society, offered me the chance to see and understand from an inside prospective how the different teams work and cooperate. During these months understood different professional and personal things, like the interdependence between the different members of a company and a difference between a good job and an excellent one.

To be honest, at the beginning I was a little bit scare because this was my first working experience ever, but thanks to the help of the other colleagues and the working climate that can be felt inside the company, all my fear rapidly disappeared.

I without any doubts consider this experience one of the most relevant of my young life. Thank from the bottom of my heart to all the people I met during these months.

Andrea